lunedì 3 aprile 2017

Recensione | Unforgiven - Lauren Kate

Buon inizio settimana readers!
Oggi vi parlerò di Unforgiven, ultimo libro pubblicato dalla scrittrice Lauren Kate, autrice della saga di Fallen. Unforgiven è uno spin-off basato interamente sulla figura del demone Cameron Briel già conosciuto in Fallen. 
Appena ho saputo di questo libro ho avuto gli occhi a cuoricino per settimane fino al momento in cui non ho avuto il libro tra le mie mani, e devo avvisarvi da subito che avevo delle aspettative altissime considerando che ho amato Cam per più di sei anni e per fare questa recensione ho dovuto aspettare quasi due mesi per chiarirmi bene le idee.


Titolo: Unforgiven
Autore: Lauren Kate
Editore: Rizzoli 
Data di pubblicazione: 12 Gennaio 2017
Prezzo: 18,00 €
Pagine: 414

Trama:

Sono trascorsi secoli da quando l’angelo caduto Cam ha detto addio a Lilith, strappandole il cuore, ma ancora non riesce a dimenticarla. Invidioso dell’amore perfetto di Daniel e Lucinda, decide di ritrovarla, ovunque sia. Così stringe un patto con Lucifero: ha quindici giorni per riconquistare l’unica ragazza che abbia mai amato davvero. Se ci riuscirà, potranno vivere insieme, liberi; ma se non dovesse farcela, Cam rimarrà nell'Inferno per sempre, dove lo aspetta un posto speciale. È cominciato il conto alla rovescia: il più oscuro e ambivalente tra gli angeli ci apre finalmente il suo cuore tormentato, mentre lotta contro il tempo.



La mia recensione: 

Cameron Briel in Unforgiven non è più lo stesso ragazzo che abbiamo conosciuto in Fallen. Dopo che Lucinda e Daniel sono riusciti a spezzare la loro maledizione e hanno finalmente avuto l'opportunità di vivere e amarsi senza ostacoli, il demone Cam si ritrova a pensare all'unica ragazza che abbia mai amato in tutta la sua vita e vuole ritrovarla a tutti i costi. 

L'unico problema è che la sua amata, Lilith, è morta tremila anni prima e ora è prigioniera di Lucifero. La ragazza per tutti questi anni ha vissuto differenti vite passando da un inferno personale all'altro, per il semplice divertimento di Lucifero, che rendeva ogni vita di Lilith vuota e piena d'odio.

Cameron vuole rimediare agli errori del passato e grazie a Lucinda e Daniel inizia ad avere speranza, così fa un patto con Lucifero: se lui in quindici giorni riuscirà a far innamorare ancora una volta Lilith, lei sarà finalmente libera da questi infiniti inferni, ma se non ci riuscirà, Cameron dovrà schierarsi con Lucifero una volta per tutte.

Lilith si è già innamorata una volta di Cameron, quanto potrà essere difficile farla innamorare di nuovo?
Ma nulla è facile come sembra.
 
Lilith non è più la ragazza dolce e spensierata di un tempo, per colpa di Lucifero, ora è diffidente e cova un odio profondo a cui vuole trovare vendetta senza capirne veramente il motivo, e appena Lilith incontrerà Cam questi sentimenti si faranno sempre più potenti e senza motivo apparente la ragazza odierà il demone.

Ovviamente Cam non si da per vinto e cerca di farsi forza pensando a Lucinda e Daniel, che sono diventati il simbolo del vero amore agli occhi di tutti gli angeli caduti, e cerca in ogni modo di abbattere il muro di sofferenza e aridità che circonda la sua amata, ma Lucifero non vuole perdere la scommessa fatta e cerca di ostacolarlo più e più volte.

Ma alla fine in un modo o nell'altro l'amore vero trionfa sempre, non è vero?

Lauren Kate mi ha fatto innamorare della sua scrittura quando ero un'adolescente ed è riuscita a farmi amare ogni singola parola di Fallen, ho amato l'amore tra Lucinda e Daniel, ho provato compassione per Lucifero, ho riso con Arianne e Roland, ho pianto per Penny e Cameron si è ritagliato un posticino nel mio cuore, però Unforgiven non mi ha emozionato tanto quanto i libri precedenti.

Unforgiven è una lettura piacevole, come tutte le letture della Kate, ma è mancata quella scintilla che ha sempre distinto Cameron dagli altri protagonisti, Cam da ribelle e pieno di fascino è sembrato una copia identica di Daniel e questo mi è dispiaciuto molto.
La storia di Lilith seppur non identica a quella di Lucinda ha avuto delle similitudini con quella di quest'ultima e non mi ha reso possibile affezionarmi come volevo a Lilith.
Lilith e Cameron assieme non mi hanno trasmesso molto, anzi sono riusciti a trasmettermi molto di più con un singolo capitolo in Passion che durante tutta la lettura di Unforgiven e questo mi rattrista perché avevo delle aspettative molto alte conoscendo già l'autrice.

Mi è piaciuta l'analisi introspettiva di Cameron, finalmente abbiamo potuto leggere delle sue insicurezze, fragilità e paure e abbiamo conosciuto il suo passato e le scelte che ha compiuto prima di diventare un demone.
Mi è sempre affascinata il modo in cui Lauren Kate parla dell'amore e lo rende il protagonista principale dei suoi libri, riesce a incantare il lettore con la forza delle sue parole.

Unforgiven non è stato un brutto libro, ma purtroppo, secondo me non è stato all'altezza dei suoi precedenti.

La mia valutazione: 



Compralo cliccando sulla cover




Nessun commento:

Posta un commento