martedì 9 gennaio 2018

Recensione | Stregati dalla notte - Lauren Gibaldi

Buon pomeriggio readers!
Come prima recensione dell'anno vi voglio parlare di Stregati dalla notte, primo romanzo di Lauren Gibaldi ed edito da Rizzoli Libri, che ringrazio tantissimo per la copia.
Stregati dalla notte è un romanzo young adult che parla di seconde possibilità, amicizia e amore.

Titolo: Stregati dalla notte
Autore: Lauren Gibaldi
Editore: Rizzoli Libri
Data di pubblicazione: Ottobre 2017
Prezzo: 19,50€
Pagine: 331

Trama:
Ella aveva per l'estate un piano ben preciso: basta coi ragazzi e le loro bugie e sotto coi libri, così da staccare un biglietto per l'università e andarsene dalla sua sonnolenta cittadina, perché quante volte si può essere infelici in un posto prima che sia ora di lasciarlo? Ma il destino, si sa, non ha un grande senso del tempismo, e dopo che a una festa Ella conosce Matt, e finisce trascinata in una notte indimenticabile, d'un tratto l'estate si colora all'istante di promesse. E invece Matt svanisce senza spiegazioni, ed Ella si ritrova a dover fare i conti con una storia mai nata. Fino a quando, a un anno esatto dal loro incontro, Matt si ripresenta in città, e convince Ella a ripercorrere tappa per tappa la notte in cui tutto sembrava possibile. Perché se le seconde occasioni sono forse un'illusione, i secondi inizi esistono eccome.

La mia recensione:

La narrazione di Stregati dalla notte si divide tra il passato e il presente, tra la notte in cui Ella ha conosciuto Matt, un ragazzo che si era appena trasferito nella sua città e che era entrato da poco nella band del suo amico Jake, e la notte in cui Matt, dopo sei mesi di lontananza e silenzio si presenta ad una festa e cerca di riallacciare i rapporti con gli amici, ma soprattutto con Ella, rimasta ferita dall'abbandono di Matt.
Quando se n'è andato si è portato via tutto, e da allora ogni giorno sento quel terribile vuoto dentro, a ricordarmi che mi manca qualcosa. Lo sento anche in questo preciso momento, che si allarga dentro di me mentre il cuore mi batte all'impazzata e le mani mi tremano.

Ella è una ragazza timida e goffa, mentre Meg, la sua migliore amica è il suo esatto opposto, brilla di luce propria, testarda e passionale. Una sera - la sera indimenticabile, che è riuscita a stregare i protagonisti ed osare a vivere una notte folle - Ella e Meg vanno alla festa di un loro compagno di scuola per sentire la band dei loro amici Jake e Baker, che hanno appena trovato un nuovo bassista. Jake oltre ad essere un loro amico da anni è anche il ragazzo con cui Meg ha una relazione alquanto complicata, ma ciò non ferma le ragazze a voler assistere alla loro performance. 

Ella è appena uscita da una relazione che è stata tutt'altro che rosa e fiori e secondo Meg ha bisogno di divertirsi e non pensare più al ragazzo, così decide di dare ascolto alla migliore amica e andare alla festa per divertirsi.

Così Ella incontrerà Matt, un ragazzo dolce e divertente che la farà sentire speciale, mettendola al proprio agio come non le è mai accaduto con nessun ragazzo prima d'ora.

Ma la festa a casa del loro amico viene interrotta bruscamente dall'arrivo della polizia, così Ella assieme a Meg, Matt e Jake scappano e si ritrovano a passare la serata assieme, decidendo che quella notte sarà la “notte del si”, sfidandosi a fare cose che non hanno mai fatto, come entrare di nascosto nella scuola e farsi il bagno in piscina. E mentre la notte prosegue piena di possibilità, divertimento e vita, Ella e Matt si avvicineranno piano piano.
«Questa serata potrebbe essere tanto memorabile da meritarsi un braccialetto» risposi, e quando lo lasciai andare, lui prese la mia mano e la strinse.

Un anno dopo da quella notte, tutto è diverso, nessuno si sarebbe aspettato che Matt si sarebbe trasferito sei mesi dopo, sparendo completamente dalle vite di Ella e i suoi amici, lasciando la ragazza devastata, perchè non avrebbe mai creduto che Matt fosse capace di lasciarla in questo modo.

E mentre Meg cerca di tenere assieme i cocci della sua migliore amica, la porta ad una festa nella speranza di farla svagare ed aiutarla, ma nessuno di loro si sarebbe mai aspettato di trovarvici Matt.
Come sto? Mi viene quasi da ridere a sentire questa domanda, perchè sono un relitto umano. Il mio cuore non sa bene se decollare o schiantarsi al suolo, e il corpo mi spinge verso di lui e lontano da lui nello stesso tempo. E non so cosa sia giusto fare.

Esattamente un anno dopo quella notte, Matt è tornato, ma questa volta è per restare nelle loro vite. Come reagirà Ella? Avrà le risposte che ha cercato invano in quei sei mesi trascorsi in silenzio?
«Ho passato tutta la vita in movimento, cercando di trovare la mia casa, quando in realtà, l'unica casa sei stata tu.»

Avevo delle aspettative piuttosto alte verso questo romanzo – ma oramai lo sapete meglio di me che ho aspettative alte verso i libri della wishlist – e purtroppo non ho sopportato molto la protagonista, ma a parte questo particolare, la lettura è risultata carina e senza dubbio ho preferito la seconda parte del romanzo. Degni di nota sono stati soprattutto Meg e Jake, due personaggi secondari che molte volte sono stati in grado di monopolizzare la scena, entrambi carismatici e sicuri di sé.
Mi è piaciuto molto il messaggio del libro, al quale Ella ci arriva tra molti ragionamenti pieni di insicurezza e indecisioni per poi prendere consapevolezza della sua vita e dell'importanza di vivere il presente, al posto di restare bloccati nel passato.
Forse è il momento di cominciare a vivere invece di pianificare, o ricreare, o scappare da quello che vogliamo davvero.


La mia valutazione:



Compralo cliccando sulla cover 



Nessun commento:

Posta un commento